Via Pineta Marzini 105 - 71010 San Menaio - Gargano (FG)

(+39) 345 2359980

info@albergonettuno.it

Free Free Wi-Fi

Versione Italiana English Version
vacanze nel gargano
vacanze nel gargano in puglia
vacanze mare puglia
offerte mare puglia
vacanze in puglia
vacanze al mare in puglia
vacanze sul mare in puglia
puglia vacanze
offerte vacanze mare puglia

VUOI SOGGIORNARE ALL'HOTEL VILLA NETTUNO?

CONTATTACI

Vacanze nel Gargano in Puglia

"...Un luogo dove si rivive l'emozione di un rapporto con un ambiente suggestivo, selvaggio e pieno di sacralità. Un intreccio di natura e cultura che fanno di questo lembo di terra pugliese un unicum nel panorama dell'offerta turistica italiana."

Il Gargano è diventato Parco Nazionale nel 1991.

Il Parco Nazionale del Gargano comprende 121.118 ettari di territorio; di esso fanno parte anche i laghi di Lesina e di Varano, un tratto della fascia pedegarganica e i primi lembi della zona umida costiera a sud di Manfredonia, la riserva marina delle isole Tremiti, otto riserve naturali gestite dal Corpo Forestale dello Stato e altrettante oasi di protezione faunistica.

Sono presenti foreste di faggio, oliveti, agrumeti, castagni, tassi secolari, pini d'Aleppo, macchia mediterranea, vari tipi di fiori e le orchidee garganiche (sono state censite 250 varietà fra specie e sottospecie appartenenti a 13 generi diversi ). Tra gli animali che vivono sul territorio ricordiamo: caprioli, cervi, gufi reali, capovaccai, volpi, lepri, cinghiali, bianconi, poiane ecc.

La foresta comprende 11.000 ettari di bosco. Tra faggi giganteschi che possono raggiungere 40 metri di altezza, pioppi e tassi-alberi millenari vive anche il capriolo appenninico. Tra la fitta boscaglia crescono funghi pregiati. Il terreno calcareo che scende verso il mare è ricoperto da ginestre e pini d'Aleppo. Lungo le rive del laghetto artificiale sono stati rinvenuti reperti appartenenti al Paleolitico Superiore. La Guardia Forestale ha tracciato e segnalato itinerari diversi per visitare il bosco. Addentrandosi nella zona montagnosa si incontrano due cittadine interessanti, sia dal punto di vista religioso sia artistico.

San Giovanni Rotondo deve la sua fama a San Pio da Pietrelcina, che ha trascorso gran parte della sua vita in questo paese. Nel Convento dei frati Cappuccini e nel Santuario di S. Maria delle Grazie, dove è stato sepolto dopo la morte, sono avvenuti i fatti prodigiosi che hanno reso famoso il frate in tutto il mondo. L'architetto Enzo Piano ha costruito la nuova chiesa che puo ospitare migliaia di pellegrini. La cittadina garganica si estende ai piedi di Castel Pigiano.

L'antica chiesa di S. Onofrio (secolo XII) è di notevole pregio artistico. Nel territorio di San Giovanni Rotondo si trova la Valle dell'Inferno, chiamata così perchè molto arida e selvaggia; anche qui sono state rinvenute tracce di abitazioni preistoriche.

La mole del campanile ottagonale, costruito da Carlo I d'Angiò, domina la cittadina sorta intorno alla Sacra grotta dove è apparso l'Arcangelo Michele.

Sotto la Basilica vi è la galleria Longobarda, oggi sede di un Museo. Originariamente, al tempo dei Longobardi, era l'accesso alla Grotta dell'Arcangelo.

Le chiese di S. Maria Maggiore, S. Giovanni in Tumba (erroneamente denominata Tomba di Rotari ), sono capolavori di notevole pregio. Il Rione Junno di origine medioevale con le bianche case a schiera e il Castello normanno-svevo-aragonese meritano una visita attenta.

Il centro storico di questo comune è uno dei piu belli e meglio conservati del Gargano. Gli antichi quartieri sono Civita, Terra e Casale, che conservano, nelle strette vie, delle chiese molto antiche. Il castello normanno - svevo - aragonese e il Trappeto Maratea sono capolavori da visitare.

Il Convento dei frati Cappuccini è stato costruito all'ombra di pini; sulla piazzetta antistante la costruzione si erge un grandissimo albero di elce diventato ormai secolare. All'intero della chiesa l'altare maggiore è ornato da un grandioso polittico raffigurante Santa Maria degli Angeli e santi, dipinto da Matteo Andrea Vaccaro. Sul Monte Tabor, fuori dal centro abitato, è stata rinvenuta una necropoli rupestre dell'età del ferro.

I NOSTRI RECAPITI

  • Via Pineta Marzini 105
    71010 San Menaio - Gargano (FG)
  • (+39) 345 2359980
  • (+39) 0884 968131
  • (+39) 0884 968131
  • info@albergonettuno.it
  • Hotel sul mare nel Gargano

    Scopri le nostre tariffe

    Per conoscere i prezzi della nostra struttura, le offerte, i pacchetti
    o per ricevere un preventivo personalizzato contattaci o visita la pagina del listino.

    VAI AL LISTINO

    DICONO di Noi

    I NOSTRI PUNTI di forza

    Struttura dotata dei migliori servizi in un ambiente suggestivo sul mare Adriatico.

    Una posizione invidiabile

    Il nostro Hotel è posizionato al centro della lunga costa del Gargano, direttamente sul mare, tra Rodi Garganico e Peschici.

    Servizi e comfort

    Professionalità e cortesia

    UNA REGIONE da scoprire

    hotel mare gargano

    Costa del Gargano

    Non è un esagerazione: i 200 chilometri di costa garganica, in cui si alternano, similmente a un concorso di bellezza, spiagge, baie, grotte, cale, faraglioni...

    hotel mare puglia

    Isole Tremiti

    L'Arcipelago delle isole Tremiti e formato dalle isole di S. Nicola, S. Domino, Capraia e Cretaccio, uniche isole italiane dell'Adriatico a 20 km dal promontorio garganico.

    Bandiera Blu d'Europa